Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

la tecnologia del freddo
negli impasti lievitati sfogliati

(monoporzioni danesi, croissant francese e all'italiana)

abbattimento a cotto

  • Togliere il prodotto dal forno e abbattere in positivo (2-4°C) per 30 min ca., quindi abbattere in negativo finché al cuore del prodotto viene raggiunta la temperatura di -18°C.
  • Riporre nel congelatore a -18°C fino al momento dell’utilizzo. Al bisogno rigenerare per 30min. a temperatura ambiente e poi per un minuto a 180°C in forno ventilato.
  • In caso non ci fosse un abbattitore in laboratorio, raffreddarlo a temperatura ambiente e riporlo direttamente in congelatore: in tal caso però il prodotto perderà parzialmente le sue prestazioni da un punto di vista aromatico e organolettico.

abbattimento a crudo

  • Formare le monoporzioni danesi, abbattere in negativo e conservare a -18°C fino a 5 giorni, Per stoccare i prodotti più a lungo, aggiungere nel pastello emulsionante in quantità pari all’1-2% del totale peso prodotto.
  • Al momento dell’utilizzo mettere a lievitare a 28°C, 70% di umidità, finché il volume iniziale sarà più che raddoppiato, quindi cuocere.

abbattimento prontoforno

  • Formare i danesi, farli lievitare fino a raddoppiare il volume, coprire con il telo di nylon e abbattere gradualmente a -2°C per 15 minuti, a -10°C per 30 minuti, a -18°C per 30 minuti. Conservare a -18°C fino a 10 gg.
  • Al momento dell’utilizzo posizionarli sulla placca da cottura a temperatura ambiente, quindi cuocere dopo 30 min.

le regole d'oro della pasta lievitata sfogliata

leggi le 10 regole da seguire